Sicurezza sul lavoro


Aggiornamento che ci ha inviato l’Inail Lazio sull’iniziativa che interesserà alcune scuole superiori per l’insegnamento della sicurezza sul lavoro a tantissimi giovani studenti nonché lavoratori di domani.


Provincia di Roma e Inail Lazio insegnano la sicurezza nelle scuole col progetto La Nuvola della sicurezza: l’Inail adotta un cantiere – si impara facendo. Alleghiamo 3 file di aggiornamento sull’iniziativa della Provincia di Roma e dell’Inail Lazio intitolata “La Nuvola della sicurezza: l’Inail adotta un cantiere – si impara facendo”.

Tale iniziativa riguarda l’insegnamento della sicurezza sul lavoro in alcune scuole superiori del Lazio di 15 ore di teoria e 20 di stage presso un vero cantiere di lavoro.

Nei files che è possibile scaricare di seguito, potrete vedere il programma dettagliato delle giornate di insegnamento oltre al nuovo Comunicato Stampa che dà informazioni riguardo la sigla dell’accordo, e un’intervista al Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti.

Comunicato stampa
“La Nuvola della sicurezza”

Programma nelle scuole
“La Nuvola della sicurezza”

Intervista Presidente Provincia Roma
“La Nuvola della sicurezza”


Fai conoscere questo articolo:

    Con il nuovo progetto “La Nuvola della sicurezza: l’Inail adotta un cantiere – si impara facendo” realizzato dalla Provincia di Roma e da Inail Lazio, i giovani studenti impareranno la sicurezza sul lavoro con 15 ore in aula e 20 sul campo presso un vero cantiere di lavoro.


    Provincia di Roma e Inail Lazio insegnano la sicurezza nelle scuole col progetto La Nuvola della sicurezza: l’Inail adotta un cantiere – si impara facendo. La Provincia di Roma e Inail Lazio ce la stanno mettendo davvero tutta per combattere gli incidenti sul lavoro e per fare in modo che le generazioni future non si trovino a dover vivere in una delle regioni con il più alto tasso di feriti sul lavoro.

    La nuova iniziativa si chiamerà “La Nuvola della sicurezza: l’Inail adotta un cantiere – si impara facendo”, e consisterà nell’insegnare, ai ragazzi della scuole, la sicurezza sul lavoro tramite l’insegnamento di 15 ore di teoria e 20 di stage in un vero cantiere. La teoria più la pratica saranno certamente due validi sistemi per far capire quanto lavorare in sicurezza sia importante e fondamentale per il benessere personale e di tutta la collettività.

    “Adottando” un cantiere ci sarà la possibilità di avere un vero e proprio laboratorio sulla sicurezza, dove apprendere sul campo i rischi e i doveri di ogni lavoratore, e tutte le procedure indispensabili per evitare che si vengano a verificare infortuni sul lavoro.

    Di seguito potete visualizzare e scaricare il comunicato stampa diffuso dall’Inail Lazio e dalla Provincia di Roma.

    Comunicato stampa n. 1
    “La Nuvola della sicurezza”

    Comunicato stampa n. 2
    “La Nuvola della sicurezza”

    Comunicato stampa n. 3
    “La Nuvola della sicurezza”


    Fai conoscere questo articolo:

      L’8 marzo, festa della donna, quest’anno viene dedicata a tutte le casalinghe del Lazio che ogni giorno si trovano a lavorare in un ambiente considerato il più sicuro del mondo ma che nasconde comunque particolari insidie e pericoli durante tutto il giorno.


      Festa delle donne 2010 Inail Lazio: informazione per tutte le casalinghe. In occasione della festa della donna, l’Inail Lazio ha organizzato un incontro per tutte le donne casalinghe al fine di discutere della sicurezza negli ambienti domestici e far prendere coscienza dei tanti e diversi rischi che una casa può avere.

      Le mura domestiche, infatti, vengono considerate (consciamente e inconsciamente) il luogo più sicuro del mondo, è proprio questo sentirsi sicuri a priori, comporta maggiori rischi per chi in casa ci lavora quotidianamente.

      Ogni anno, in casa oltre 3 milioni di persone subisce un incidente, molti dei quali sono dei veri e propri infortuni sul lavoro che andrebbero evitati con gli stessi accorgimenti di sicurezza sul lavoro; la maggior parte (58%) avvengono in cucina (la stanza della casa più vissuta) e riguarda le donne.

      Oltre a ricordare che esiste una specifica polizza per le casalinghe, l’incontro servirà a capire i rischi che si nascono in casa.

      Grazie alla sponsorizzazione di alcuni importanti supermercati, sarà presente un gazebo dove verrà proiettato del materiale illustrativo sulle assicurazioni Inail e distribuito materiale per attuare comportamenti corretti in casa.

      Il gazebo verrà allestito:

      – nella mattina di domenica 7 marzo 2010 presso la sede della Pam a Nettuno;

      – la mattina di lunedì 8 marzo presso la GS di Velletri;

      – il pomeriggio di lunedì 8 marzo presso Latina Fiori.

      Referente:

      Giocarlo Testi – e-mail: g.testi@inail.it
      Resp. Prevenzione tel. 06/9856124



      Fai conoscere questo articolo:

        « Pagina precedentePagina successiva »