Concorsi pubblici


Corso pubblico per infermieri professionali presso la società Ad Personam del Comune di Parma e all’estero presso la società Best Personnel nelle sedi di Dublino e Bray.


Concorsi infermieri professionaliOpportunità per il settore infermieristico, si ricerca personale da inserire in aziende sanitarie. Nello specifico, la società Ad Personam del Comune di Parma è alla ricerca di 25 Collaboratori Professionali Sanitari. Ecco i requisiti richiesti:

  • laurea delle Professioni Sanitarie in Scienza Infermieristica o titoli equipollenti;
  • 12 mesi di esperienza come collaboratore sanitario;
  • iscrizione all’IPASVI Federazione Nazionale Colleghi Infermieri;
  • cittadinanza italiana o in uno Stato UE, idoneità fisica e godimento dei diritti civili e politici;
  • conoscenza base del computer e dell’utilizzo dei software più comuni;
  • conoscenza elementare di almeno una lingua straniera tra inglese e francese.

La posizione sarà regolamentata da un contratto a tempo indeterminato con uno stipendio lordo annuo pari a 21.166,71 Euro (categoria giuridica D1).

La scadenza per iscriversi e partecipare al concorso è prevista per l’11 settembre 2014, è possibile scaricare il bando completo al seguente link: Concorco pubblico per Infermiere Ad Personam.

Per chi invece desidera fare un’esperienza lavorativa all’estero, è alla ricerca di personale infermieristico la società Best Personnel nelle sedi di Dublino e Bray. Tutti i dettagli sono disponibili ai seguenjti link:

Per le candidature è possibile inviare il proprio curriculum (in inglese) completo di referenze al seguente indirizzo: ana.campos@bestpersonnel.ie.

{lang: 'it'}


Fai conoscere questo articolo:

    Concorso regionale per l’assegnazione di borse di studio individuali o collettive a studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado per Lavori/progetti in tema di sicurezza negli ambienti di vita, di studio e di lavoro – Anno scolastico 2012/2013.


    Concorso sicurezza INAILIl MIUR – Ufficio Scolastico Regionale del Lazio e l’INAIL – Direzione Regionale per il Lazio, nel prosieguo del programma di azione comune, volto a realizzare una rete di conoscenze che contribuisca al potenziamento del ruolo della Scuola nella preparazione culturale e professionale delle future generazioni, hanno bandito per l’anno scolastico 2012/2013 un concorso con la finalità di promuovere la cultura della prevenzione negli ambienti di vita e di lavoro, di orientare e sostenere scelte professionali adeguate alle nuove esigenze provenienti dal mondo del lavoro e accrescere in particolar modo la prospettiva per i giovani di diventare “imprenditori di se stessi”.

    Il concorso ha riguardato le Scuole secondarie di secondo grado del Lazio, per l’attribuzione di borse di studio individuali o collettive, ciascuna del valore di € 1.500, di cui € 1.000 da assegnare ai lavori/progetti realizzati dagli studenti ed € 500 da assegnare alla Scuola di appartenenza che presenta il lavoro/progetto e collabora alla sua realizzazione. Il riconoscimento economico alla Scuola è finalizzato all’acquisto di materiale utile alla diffusione della cultura della sicurezza; in aggiunta saranno assegnati dei buoni per i corsi di guida sicura presso il circuito di Vallelunga.

    La partecipazione al concorso e l’attribuzione delle borse di studio potranno essere oggetto di valutazione da parte degli organi scolastici, al fine del riconoscimento di crediti scolastici agli studenti.

    E’ stata lasciata ampia scelta ai progetti da realizzare, in forma individuale o collettiva e con la guida degli insegnanti, purché attinenti ai temi della prevenzione e sicurezza negli ambienti di vita nonché delle nuove realtà lavorative.

    In concomitanza con l’organizzazione della cerimonia di premiazione delle scuole vincitrici, fissata per domani 28 maggio 2013, si sono tenute nei giorni 22 e 23 maggio u.s. le rappresentazioni teatrali dello spettacolo ”Sicurezza dovere assoluto diritto intoccabile”, organizzato dall’Istituto di Istruzione Superiore “E. Amaldi” nell’ambito di apposito progetto di prevenzione realizzato dalla sede di Roma Tuscolano.

    Tenuto conto dell’elevato valore dell’opera presentata, dal punto di vista non solo artistico, ma soprattutto dell’efficacia comunicazionale del messaggio prevenzionale, si è ritenuto di premiare un lavoro tanto pregevole, assegnando alla scuola promotrice un premio straordinario dal titolo “La sicurezza va in scena” proprio nell’ambito di una cerimonia riservata alle scuole e alla cultura della prevenzione.

    Si tratta, com’è evidente, di un “progetto nel progetto” con il quale si vuole rendere un riconoscimento particolare a un lavoro meritevole e di notevole pregio, al fine di sottolineare con la dovuta enfasi i “buoni esempi” che provengono dal territorio.

    In sede di valutazione dei lavori presentati dagli studenti, la commissione appositamente istituita ha ritenuto di premiare 16 progetti di 12 scuole elencate nel seguente pdf: Elenco scuole concorso INAIL Lazio

    Link ufficiale: http://www.usrlazio.it/index.php?s=1052&wid=514

    {lang: 'it'}


    Fai conoscere questo articolo:

      Riapertura dei termini per la partecipazione alla selezione pubblica, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessive 20 unita’ di personale a tempo indeterminato di categoria D, posizione economica D1, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, ripartizioni D103, D105, D106, D107 e D113. (D.D. n. 34). Visto il decreto del Presidente della Repubblica 10 […]


      Riapertura dei termini per la partecipazione alla selezione pubblica,
      per titoli ed esami, per il reclutamento di complessive 20 unita’ di
      personale a tempo indeterminato di categoria D, posizione economica
      D1, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati,
      ripartizioni D103, D105, D106, D107 e D113.

      (D.D. n. 34).

      Visto il decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957,
      n. 3;
      Visto il decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1957,
      n. 686;
      Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168 ed in particolare l’art. 7,
      comma 10;
      Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994,
      n. 487, recante norme sull’accesso agli impieghi nelle pubbliche
      amministrazioni e le modalita’ di svolgimento dei concorsi e delle
      altre forme di assunzione, modificato con decreto del Presidente
      della Repubblica 30 ottobre 1996, n. 693;
      Visto lo statuto dell’Ateneo emanato con decreto rettorale n. 501
      del 18 dicembre 1995, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Suppl. Ord.
      n. 5 del 8 gennaio 1996, e successive modifiche e integrazioni;
      Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre
      2000, n. 445, recante disposizioni legislative e regolamentari in
      materia di documentazione amministrativa;
      Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
      Visto il decreto-legge 18 maggio 2006, n. 181 «Disposizioni in
      materia di riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio
      dei Ministri e dei Ministeri» con il quale e’ stato istituito il
      Ministero dell’universita’ e della ricerca;
      Vista la delibera del Consiglio di amministrazione del
      14 settembre 2006, con la quale e’ stato disposto il versamento da
      parte dei candidati della somma di cinque euro quale contributo di
      partecipazione alle selezioni per il personale
      tecnico-amministrativo;
      Vista la disposizione dirigenziale n. 91 del 22 dicembre 2006,
      con la quale e’ stata indetta la selezione pubblica, per titoli ed
      esami, per il reclutamento di complessive 20 unita’ di personale a
      tempo indeterminato di categoria D, posizione economica D1, area
      tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati, per le esigenze
      dell’Ateneo;
      Vista la Gazzetta Ufficiale – 4ª serie speciale «Concorsi ed
      esami» – n. 98 del 29 dicembre 2006, nella quale e’ stato pubblicato
      l’avviso relativo all’indizione del bando relativo alla selezione
      succitata;
      Considerato che il termine di scadenza per la presentazione delle
      domande di partecipazione era stato fissato al 29 gennaio 2007;
      Considerato che e’ intendimento di questa Amministrazione, per
      ragioni di interesse pubblico, estendere la partecipazione alla
      selezione citata, limitatamente alle ripartizioni di posti D103,
      D105, D106, D107 e D113, a candidati in possesso di ulteriori titoli
      di studio compatibili con le competenze alle quali dette ripartizioni
      fanno riferimento;
      Considerato che e’ necessario prevedere la riapertura dei termini
      per la presentazione delle domande di partecipazione da parte dei
      candidati in possesso dei nuovi titoli di studio previsti, ferme
      restando quelle gia’ presentate entro il termine del 29 gennaio 2007,
      per le quali e’ consentita l’eventuale integrazione della
      documentazione;

      Dispone:

      Art 1.

      Con le motivazioni indicate in premessa, sono riaperti i termini
      per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione
      di cui alla disposizione dirigenziale n. 91/2006, limitatamente alle
      ripartizioni D103, D105, D106, D107 e D113.
      Detti termini, di trenta giorni, decorreranno dal giorno
      successivo a quello di pubblicazione della presente disposizione
      nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4ª serie speciale
      «Concorsi ed esami».
      E’ consentita inoltre l’integrazione delle domande di
      partecipazione gia’ prodotte entro il termine del 29 gennaio 2007.

      Art 2.

      La partecipazione alla selezione in argomento, limitatamente alle
      ripartizioni oggetto della presente disposizione dirigenziale, e’
      consentita, oltre che ai possessori dei titoli di studio gia’
      previsti dal bando di selezione, anche a coloro che siano in possesso
      degli ulteriori titoli di studio ammessi e di seguito specificati:

      —-> vedere tabella a pag. 51 della G.U. <—-

      La presentazione delle domande di ammissione alla selezione per
      le ripartizioni suindicate dovra’ tenere conto di quanto disposto
      dagli articoli 2 e 3 della disposizione dirigenziale n. 91/06,
      compreso quanto previsto relativamente agli obblighi di registrazione
      nella banca dati internet e di versamento del contributo di
      partecipazione alla selezione.
      Il versamento del contributo non e’ richiesto per l’integrazione
      delle domande di partecipazione gia’ prodotte.
      La modulistica e il bando sono disponibili presso il Settore
      concorsi tecnici, amministrativi e ass., via Universita’ n. 40 –
      09124 Cagliari e sul sito internet d’Ateneo (www.unica.it /concorsi).

      Art 3.

      In data 7 maggio 2007, con avviso da pubblicarsi all’albo
      ufficiale dell’Ateneo e sul sito internet dell’Ateneo, alla pagina
      concorsi, verranno comunicate ai candidati per le ripartizioni
      oggetto del presente provvedimento le date delle eventuali prove
      preselettive ovvero direttamente il diario delle prove d’esame.
      Gli interessati sono invitati a prendere visione di detto avviso,
      avente valore di convocazione ufficiale. Non sono previste ulteriori
      comunicazioni a domicilio.

      Art 4.

      Sono confermate tutte le clausole previste dalla disposizione
      dirigenziale n. 91 del 22 dicembre 2006 che non sono modificate dalle
      disposizioni di cui al presente atto.

      Cagliari, 13 marzo 2007

      Il dirigente: Tore

      {lang: 'it'}


      Fai conoscere questo articolo:

        Pagina successiva »